Seguici anche su

2 febbraio 2018

Pause di luce al New York Times

Con "Office Romance" la photo editor Kathy Ryan ha ritratto gli spazi dell'edificio progettato da Renzo Piano. Catturando non solo gli intervalli luminosi, ma anche quelli di libertà dall'ansia di produzione

Kathy Ryan

 Vai al sommario

«Tutto è cominciato un pomeriggio quando ho visto una saetta di luce lungo le scale. Allora ho preso il mio iPhone e ho scattato una foto». Prima di diventare una mostra e un libro fotografico, Office romance di Kathy Ryan ha viaggiato su Instagram ed è stato, per la photo editor del New York Times Magazine, una pausa di bellezza generata dall’interazione della luce con l’edificio progettato da Renzo Piano, che ospita la redazione del giornale dal 2008. In queste immagini formato quadrato, Ryan immortala uno spazio fatto di intervalli: quelli di luci e ombre che generano linee, forme geometriche, riflessi; ma anche quelli tra le attività frenetiche di un prodotto editoriale. Un progetto che non solo rappresenta gli ambienti e gli strumenti di un mestiere, ma che cattura l’armonia calma e surreale del tempo sospeso, vuoto (pochi oggetti e rare eteree presenze umane), liberato dall’ansia della produzione.

Altri articoli che potrebbero interessarti