Seguici anche su

17 settembre 2017

TV8 e Nove sfidano le sette sorelle qualche tasto più in là

I giganti internazionali dell’intrattenimento Sky e Discovery sono piombati sui primi canali del telecomando sfidando le sette sorelle sul terreno generalista

Sebastiano Pucciarelli

Qual è la grande minaccia all’orizzonte per le vecchie tv generaliste? Netflix? Amazon? L’annunciato ingresso di Apple nella produzione televisiva? Forse tra 5 anni, se e quando cambieranno radicalmente i gusti e le abitudini del grande pubblico, non solo quelli dei giovani e delle élite socio-culturali. Nella stagione 2017-18 le sette sorelle degli ascolti (le prime tre reti Rai, le tre Mediaset e La7, che tuttora raccolgono metà dell’audience) possono ancora dormire sogni relativamente tranquilli su quel fronte. I veri nemici, letteralmente alle porte, sono invece quelli attestati sugli avamposti 8 e 9 del telecomando da poco più di un anno.

Perché se «la tv vive tuttora di abitudini di consumo e di flusso» – come spiega Antonella d’Errico, senior director dei canali terrestri Sky (TV8 e Cielo) – le posizione ai blocchi di partenza contano eccome. A maggior ragione con la moltiplicazione dell’offerta free dopo la transizione al digitale terrestre del 2012: i canali a una cifra valgono infinitamente di più di quelli oltre il 20. Quante sere avremo voglia di fare 20 chilometri per mangiare un piatto etnico, se a 100 metri da noi ha aperto una nuova pizzeria?

Forse resta un margine di confusione sui nomi e l’identità dei due nuovi venuti, TV8 e Nove, peraltro comprensibile giacché solo due anni fa lì c’erano Mtv e Deejay, ma di certo il pubblico e i competitor stanno imparando a conoscere le due neo-generaliste. Per citare solo alcuni gioielli di famiglia, basti pensare che negli ultimi mesi TV8 ha avuto l’esclusiva free di MotoGp, Uefa Europa League e un grande show come Italia’s Got Talent con Bisio e Littizzetto; o che il Nove, che pure trasmette grandi match sportivi, si è accaparrato i servigi di nomi iper-generalisti quali Crozza, Saviano, Max Giusti…

Continua sul numero di pagina99 in edicola dal 15 settembre e in edizione digitale

[foto in apertura di Fernando Arias / Contrasto]

Altri articoli che potrebbero interessarti