Seguici anche su

7 giugno 2017

Pagina99 e La Feltrinelli, quattro presentazioni di libri

Letteralmente pieno di libri. pagina99, il settimanale di approfondimento in edicola ogni venerdì, non si dedica ai titoli e alle uscite editoriali soltanto nella canoniche pagine della cultura. I libri sono dappertutto: dagli approfondimenti sugli esteri alle analisi della contemporaneità; dal dibattito delle idee in Italia e nel mondo agli effetti che l’innovazione e le tecnologie hanno sulle nostre vite. Questo perché i libri sono vivi: contengono idee, visioni, analisi che circolano – e pagina99 le fa vivere riportandole, discutendole e quando necessario criticandole. Non poteva che essere naturale una collaborazione con le librerie Feltrinelli, dove pagina99 organizza quattro presentazioni di altrettanti recenti libri su temi cari al settimanale.

Si inizia a Milano, il 5 giugno alla Feltrinelli Duomo, con la presentazione di Università futura di Juan Carlos De Martin (codice edizioni): l’autore ne discuterà con il direttore di pagina99 Enrico Pedemonte. Le sfide che toccano la nostra società e il nostro futuro (ambientale, tecnologica, economica, geopolitica e democratica, sottolinea De Martin) passano anche per le aule accademiche: ecco dunque che si proverà a ripensare i principi su cui dovrebbe basarsi l’università per aiutare la società ad affrontare questi problemi.

A Torino, l’8 giugno alla Feltrinelli CLN, si parlerà invece del Paradosso dell’ignoranza, titolo del volume di Antonio Sgobba (Il Saggiatore). L’autore ne parlerà con il giornalista di pagina99 Samuele Cafasso, partendo da una semplice constatazione: nell’epoca di Google dovremmo essere tutti più sapienti. Eppure non è così. Al contrario: più emergono dall’ignoto le terre della nostra conoscenza, più le coste dell’ignoranza si estendono. Difatti la società della conoscenza è inevitabilmente anche la società dell’ignoranza: andrebbe valutata in maniera più obiettiva, riconosciuta come nostra eterna compagna di viaggio – anche perché soltanto riconoscendola come elemento fondante del nostro mondo sapremmo gestirla meglio.

A Roma, il 9 giugno alla Feltrinelli Colonna, si discuterà di Lavoro 2025, dal titolo dell’ultimo lavoro di Domenico De Masi (Marsilio) che si confronterà con il direttore di pagina99 Enrico Pedemonte. Come sarà cambiato il lavoro nel 2025, rispetto al lavoro? I robot e l’automazione avranno davvero preso il nosto posto? E quali saranno gli scenari possibili?

Sempre a Roma, il 22 giugno alla Feltrinelli Colonna, Carlo Freccero, Luca Balestrieri, Daniele Cesarano e Fabio Guarnaccia discuteranno con il responsabile della cultura di pagina99 Marco Filoni del fascino complesso delle serie tv, a partire dal libro di Jason Mittel, Complex Tv. Teoria e tecnica dello storytelling delle serie tv (minimum fax). In particolare: come fanno le serie tv di nuova generazione a tenerci incollati allo schermo, spingendoci a guardare dieci puntate di fila e parlare dei protagonisti come se fossero i nostri amici più cari?

[Foto in apertura di Tania /A3 / Contrasto]

Altri articoli che potrebbero interessarti